sicurezza e forze dell'ordine Al via le pattuglie miste italosvizzere

Pattuglie miste al lavoro.

Pattuglie miste italosvizzere al lavoro.

RSI-SWI

​​​​​​​

Le pattuglie miste tra i corpi di polizia italiana e ticinese sono operative da mercoledì mattina.

Tra Grandate (Como Sud) e Mendrisio (Ticino) gli agenti dei due paesi hanno effettuato i primi controlli sul traffico autostradale, con particolare riguardo ai mezzi pesanti.


La collaborazione tra i due paesi a livello di forze dell'ordine trae origine dall'accordo sulla cooperazione di polizia e doganale stipulato nel 2013 per incrementare la sicurezza nelle regioni di confine.

Oltre ai pattugliamenti misti e ai posti di controllo le due polizie cooperano anche nell'eventualità di interventi di primo soccorso che si rendono necessari in caso di incidenti della circolazione.

In realtà è da tempo che agenti italiani e svizzeri collaborano congiuntamente sul terreno, in particolare in tema di migrazione.

La collaborazione partita mercoledì riguarda soprattutto l'ambito del traffico stradale e proseguirà inizialmente per un paio di giorni al mese. A breve questo tipo di interventi coinvolgeranno anche le forze dell'ordine del Canton Grigioni e la polizia dello Stato nella Provincia di Sondrio.

Parole chiave