Navigation

Lancio della pietra per principianti

Alla festa del folclore e dei costumi alpigiani di Interlaken, il pubblico ha l'occasione di scoprire gli sport tradizionali svizzeri. Per il lancio della pietra di Unspunnen, però, bisogna prima farsi i muscoli. 

Questo contenuto è stato pubblicato il 31 agosto 2017 - 15:18

Tra i simboli più noti del folklore svizzero, la gara del lancio della pietra, pesante 83,5 kg, suscita molto interesse tra il pubblico. C'è chi prova a sollevarla da solo, chi si mette a quattro mani e chi invece preferisce optare per  un masso più leggero, alla portata di tutti. 

La prima gara è stata organizzata nel prato di Unspunnen, a Interlaken, il 17 agosto 1805. La manifestazione segnava uno dei momenti di ricerca di una nuova identità nazionale dopo gli sconvolgimenti della rivoluzione francese e dell'invasione delle truppe napoleoniche.

Oltre al lancio della pietra, la festa comprendeva gare di lotta, competizioni canore, balli in costume e concerti di corni delle Alpi. Una seconda edizione si tenne nel 1808, poi la festa cadde nell'oblio per quasi un secolo.

In occasione di una riedizione della festa nel 1905, la pietra originale, ormai perduta, fu sostituita da una copia. Da allora la festa di Unspunnen si è tenuta sette volte, l'ultima nel 2006.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?