Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Reportage da Raqqa Viaggio nella Siria del dopo-Isis

Un ragazzino spinge una giostra gialla in quel che resta d'un parco giochi, nel fango e con edifici distrutti sullo sfondo

Immagine d'archivio.

(Keystone / Ahmed Mardnli)

In Siria, mentre nella provincia di Idlib l'offensiva delle forze governative appoggiate dai russi mette a dura prova i ribelli ma soprattutto la popolazione civile, la città di Raqqa è un ammasso di rovine. In quella che l'Isis aveva proclamato sua capitale, però, non ci sono più attacchi da parte dei jihadisti e si vedono segnali di cambiamento e speranza. Reportage della Radiotelevisione svizzera RSI.

Le immagini riportate dal nord della Siria sono eloquenti: il prezzo pagato per scacciare l'autoproclamato Stato islamico, in una guerra che sembra non avere fine, è una città quasi azzerata.

Il mercato in centro, alla vigilia di un giorno di festa, è però pieno nonostante il rischio di attentati: dopo anni di terrore, si è fatto strada il fatalismo.

I reporter della RSI fanno visita ad Abood, 19enne padre di due figlie reso disabile da miliziani dell'Isis, e alla comunità cristiana, pressoché annientata dal fanatismo jihadista secondo quanto riferisce un farmacista di origine armena.

Cartina della Siria con evidenziate le città di Kobane e Raqqa, decorata da alcuni scatti fotografici

Le prime tappe degli inviati Roberto Antonini e Dario Bosio.

(RSI-SWI)

La figura che spicca, in questa città martoriata dalle bombe, è la sindaca di Raqqa, Leila Mustafa, 37 anni. È l'unica donna che la telecamera della RSI può scorgere senza velo e per ora è accompagnata da una scorta armata fino ai denti. 

Ma assicura che la piazza tristemente celebre per le esecuzioni dell'Isis -dove ora sorge un monumento per ricordare il terrore- sarà il simbolo della rinascita.

(1)

Reportage dalla città di Raqqa, ex autoproclamata capitale dell'Isis, trasmesso dal TG della RSI

 QuiLink esterno il diario completo del viaggio in Siria degli inviati Roberto Antonini e Dario Bosio.

Fine della finestrella

tvsvizzera.it/ri con RSI (News e TG del 31.05.2019)

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Inscrivez-vous à notre newsletter gratuite et recevez nos meilleurs articles dans votre boîte mail.

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.







Neuer Inhalt

Facebook Like-Box