Navigation

Rafforzare i rapporti economici col Sudafrica

Svizzera e Sudafrica hanno ufficialmente lanciato un "Comitato economico misto" che si occuperà di migliorare le relazioni economiche tra i due paesi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 maggio 2008 - 15:23

Composto da rappresentanti dell'amministrazione e del mondo economico dei due Stati, il comitato si è riunito per la prima volta giovedì a Zurigo in presenza della ministra elvetica dell'economia Doris Leuthard e del suo omologo sudafricano Mandisi Mpahlwa.

L'obiettivo è di trovare insieme delle soluzioni ai problemi che ancora pesano sulle relazioni economiche tra Berna e Pretoria.

Oltre ad affrontare i principali dossier economici bilaterali, i due ministri hanno discusso del ciclo di Doha e del rialzo dei prezzi dei generi alimentari. Hanno pure abbordato la messa in atto dell'accordo di libero scambio tra l'AELS (Associazione europea di libero scambio, della quale fa parte la Svizzera) e il gruppo SACU, formato da Sudafrica, Botswana, Lesotho, Namibia e Swaziland, in vigore dal 1. maggio.

Il Sudafrica rappresenta il principale partner commerciale della Confederazione sul continente africano: nel 2007 il volume di scambi ha totalizzato 1,85 miliardi di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?