Navigation

Una campagna di 16 giorni contro la violenza sulle donne

Una donna a una manifestazione di protesta contro la violenza sulle donne. Keystone / Carsten Koall

Il 25 novembre è la Giornata internazionale per la violenza sulle donne. Questa data segna anche l'inizio dei "16 giorni di attivismo sulla violenza di genere" che precedono la Giornata mondiale dei diritti umani dell 10 dicembre. Promossi nel 1991 dal Center for Women's Global Leadership e sostenuti dalle Nazioni Unite questi giorni di attivismo vogliono sottolineare che la negazione della violenza sulle donne è una violazione dei diritti umani.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 novembre 2022 - 21:08
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Una campagna di 16 giorni, fra il 25 novembre e il 10 dicembre, renderà dunque attenta la popolazione svizzera sulla violenza nei confronti delle donne. L'azione inizia venerdì 25 novembre con una manifestazione sulla Piazza federale di Berna.

Si tratta della quindicesima edizione della campagna di prevenzione coordinata dall'organizzazione femminista cfd, hanno ricordato giovedi ai media a Berna i responsabili. In totale sono previste 180 manifestazioni, in particolare nella Svizzera tedesca, ma anche in Romandia e nel Liechtenstein.

Contenuto esterno

Nel 2021, 26 persone sono morte solo perché erano donne, si legge in un comunicato pubblicato per il lancio della manifestazione. Con la campagna l'organizzazione femminista vuole incentivare la discussione sul problema, rendendo note anche le possibilità di consulenza e sostegno per le vittime di violenza.

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?