Navigation

Sommaruga a Bruxelles: "Non lasciamo la Grecia da sola"

La Consigliera federale in Belgio per il vertice europeo dei ministri legato all'emergenza migratroria

Questo contenuto è stato pubblicato il 10 marzo 2016 - 14:16

"Non possiamo e non dobbiamo lasciare da sola la Grecia, in questa situazione di crisi umanitaria". Lo ha sottolineato giovedì a Bruxelles Simonetta Sommaruga, poco prima dell'inizio del summit UE dei ministri di giustizia e dell'interno, al quale partecipa anche la consigliera federale.

La riunione odierna, che potrebbe prolungarsi fino a venerdì, è incentrata sulla crisi migratoria in atto in Europa. Con la chiusura della via dei Balcani, la Svizzera potrebbe trovarsi esposta all'ondata di arrivi.

"Siamo ovviamente preparati", ha affermato la ministra, precisando che su questa eventualità si sta lavorando con i cantoni, il corpo delle guardie di confine e sussidiariamente anche con l'esercito.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.