Navigation

Rivotare sull'immigrazione? È scontro politico

L'UDC è rimasto l'unico partito di governo a dire no

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 maggio 2015 - 21:01

Diventano incandescenti gli ultimi giorni di consultazione sul progetto del Consiglio federale per tradurre in pratica il voto del 9 febbraio sull'immigrazione.

Questa mattina a Berna l'UDC è scesa in campo per ribadire che il voto non si tocca e che l'idea di tornare alle urne avanzata ormai dalla maggioranza dei partiti di governo -ultimo in ordine di tempo, domenica, il PLR- è un'assurdità.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.