Navigation

Migranti, misure speciali chieste da PPD e UDC

Fa discutere l'analisi visiva dei genitali praticata dalle autorità federali per individuare i falsi minorenni

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 giugno 2016 - 14:07

Il tema dell'immigrazione ha monopolizzato gli interventi dei politici sulla stampa domenicale elvetica, dopo che l'Italia meridionale è tornata ad essere una meta privilegiata degli sbarchi.

Il presidente del Partito popolare democratico (PPD) Gehrard Pfister ha proposto misure speciali per agevolare i respingimenti dei richiedenti asilo verso paesi ritenuti sicuri (Italia) mentre il neo presidente democentrista Albert Rösti ha chiesto l'intervento dell'esercito alle frontiere.

Intanto stanno facendo discutere le procedure adottate dall'Ufficio federale della migrazione per arginare l'arrivo di giovani migranti, che come è noto godono di un trattamento speciale. Per stabilire l'esatta età dei candidati e individuare i falsi minorenni le autorità federali praticano infatti l'analisi visiva dei genitali. Ma non tutti sono d'accordo.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.