Navigation

Ice bucket: "utile per far conoscere la SLA"

Lo dice un malato, ma le donazioni scarseggiavo

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 agosto 2014 - 20:57

Le docce fredde per raccogliere fondi contro la SLA spopolano sui social network, ma a livello di donazioni in Svizzera sembra che l'ice bucket non stia sortendo gli effetti sperati. i soldi raccolti finora sono pochi e il rischio che venga perso il vero obiettivo dell'iniziativa è al centro di critiche.

D'altro canto, anche secondo gli stessi malati, un altro obiettivo dell'iniziativa è stato invece centrato in pieno: far conoscee a tutti questo tremenda malattia.

Il sito dell'associazione dell'Associazione Sclerosi Laterale Amiotrofica Svizzera ItalianaLink esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.