Navigation

Figli violenti contro i genitori, come affrontare il problema?

La violenza dei ragazzi nei confronti dei propri genitori è un fenomeno che sembrerebbe in aumento in Svizzera. Alcuni servizi per famiglie hanno cominciato a sviluppare dei modelli per farvi fronte. Un esempio nel servizio della Radiotelevisione svizzera.

Questo contenuto è stato pubblicato il 05 febbraio 2018 - 20:37
tvsvizzera.it/Zz con RSI (TG del 05.02.2018)
Contenuto esterno


Non esistono studi sulla diffusione del fenomeno della violenza dei figli nei confronti dei propri genitori ma, secondo lo psicologo della gioventù Matthias Vogt, gli atteggiamenti minacciosi sono sempre più frequenti. Rimangano rari i casi dove si sfocia nella violenza fisica.  Tuttavia molti genitori sono portati all'esasperazione da insulti e minacce. 

Molto spesso il problema non viene affrontato poiché per molte persone rimane impossibile superare un certo senso di vergogna. Riuscire a chiedere aiuto rimane quindi il passo più difficile. 

La consulente del servizio zurighese per genitori in difficoltà ElternnotrufLink esterno, Britta Went, ha sviluppato un modello per far fronte al fenomeno, un sistema che si concentra principalmente sul ristabilire una comunicazione tra genitori e figli. Il servizio tratta una 30 di questi casi ogni anno.   

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.