Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Copertura del volto in pubblico: il divieto arriva dal Ticino

Il Cantone italiano è il primo in Svizzera a voler proibire la copertura integrale del volto nei luoghi pubblici. Si attende il nullaosta del Parlamento a Berna.

Il Canton Ticino aveva deciso in votazione popolare di vietare la dissimulazione del viso nei luoghi pubblici. Ora, da Berna, arriva la notizia tale divieto è compatibile con il diritto svizzero. Il Consiglio federale ha infatti dato la propria approvazione alla modifica costituzionale decisa dal cantone a Sud delle Alpi, quello italofono.

Un primo "ostacolo" è stato quindi superato; ora tocca alle camere federali, il Parlamento, esprimersi sulla scelta ticinese.

E ai blocchi di partenza c'è anche un comitato che intende estendere a livello nazionale il divieto della copertura integrale del viso. Il testo dell'iniziativa è già pronto.

×