Navigation

Cimeli di Federer all'asta per i bimbi in Africa

Nessun trofeo di un Grande Slam, ma molti pezzi che faranno la gioia dei collezionisti. Keystone / Ennio Leanza

Roger Federer mette all’asta parte dei suoi cimeli per finanziare i progetti educativi della sua Fondazione in Africa.

Questo contenuto è stato pubblicato il 23 giugno 2021 - 13:20
tvsvizzera.it/fra

Da mercoledì 23 giugno fino al 14 luglio la casa d'asta londinese Christie's mette all'asta 20 lotti che comprendono 300 oggetti-ricordo del campione svizzero. Pezzi che faranno gola a tanti collezionisti e ai suoi numerosissimi tifosi. Molti oggetti, verosimilmente, verranno battuti a cifre importanti.

Non bisogna aspettarsi di trovare un trofeo di Wimbledon, ma all'asta ci sono le scarpe che ha usato nella finale di Wimbledon del 2007, quando batté in cinque set Nadal. Presente anche una delle racchette che ha utilizzato nella cavalcata vincente al Roland Garros del 2009.

Si potranno effettuare delle offerte online per i vari lotti fino al 14 luglio. Il ricavato (ci si aspetta almeno 1.5 milioni di franchi) andrà alla Roger Federer Foundation, che aiuta i bambini in Africa e in Svizzera da oltre un decennio. 

Contenuto esterno


I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.