Navigation

Aperto processo a Behring, truffò 2mila persone

Al Tribunale penale federale di Bellinzona è partito il processo al finanziere basilese accusato di aver fatto un danno complessivo di 800 milioni di franchi

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 maggio 2016 - 12:50

Aperto presso il Tribunale penale federale di Bellinzona, il processo relativo a uno dei casi di truffa finanziaria più clamorosi e complessi della storia Svizzera.

Il processo è contro Dieter Behring, finanziere basilese accusato di avere truffato ben 2mila persone fra il 1998 e il 2004, per un danno complessivo di 800 milioni di franchi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.