Navigation

AlpTransit, "vanno eliminate le strettoie"

Il Comitato del San Gottardo chiede la soppressione delle strozzature sulle linee di accesso alle due future gallerie di base ferroviarie

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 aprile 2014 - 21:09

AlpTransit, il complesso sistema infrastrutturale ferroviario in corso di realizzazione sotto il massiccio del San Gottardo e del Monte Ceneri, non potrà garantire da solo il trasferimento delle merci dalla strada alla rotaia lungo l'asse nord-sud. Occorrerà quindi un ulteriore adeguamento infrastrutturale per assorbire il previsto aumento del traffico ed evitare la paralisi del trasporto regionale. È quanto emerso venerdì all'assemblea generale del Comitato del San Gottardo, cui hanno partecipato rappresentanti politici ed economici di 13 cantoni, che si è tenuta a Bellinzona. In concreto viene ritenuta urgente l'eliminazione delle strettoie che impediscono l'accesso alle gallerie di base del San Gottardo e del Ceneri.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.