La televisione svizzera per l’Italia

Alain Berset nuovo segretario generale del Consiglio d’Europa

Alain Berset.
L'ex consigliere federale Alain Berset partiva con i favori del pronostico. Keystone / Anthony Anex

L'ex consigliere federale Alain Berset è stato eletto nuovo segretario generale del Consiglio d'Europa dall'Assemblea parlamentare. Ha ricevuto il maggior numero di voti nel secondo turno di votazioni svoltosi martedì sera a Strasburgo.

Il politico socialista friburghese 52enne, che partiva come favorito, ha avuto la meglio sull’ex ministro della Cultura estone Indrek Saar e sul belga Didier Reynders, che ha ricoperto diversi incarichi ministeriali ed è attualmente Commissario europeo.

Berset ha ricevuto 114 voti, contro gli 85 di Saar e i 46 di Reynders (1 scheda non valida), come annunciato dal presidente dell’Assemblea parlamentare Theodoros Rousopoulos. Il candidato svizzero era già giunto in testa al primo turno.

Dal 2019 questa posizione è ricoperta dalla croata Marija Pejčinović Buri. Il passaggio di consegne è previsto per il 18 settembre e Alain Berset sarà il primo svizzero a ricoprire questa carica.

Contenuto esterno

Ucraina priorità del nuovo segretario generale

L’Ucraina sarà la priorità di Alain Berset come segretario senerale del Consiglio d’Europa. L’ex consigliere federale ha annunciato questa martedì sera, appena eletto, l’intenzione di creare rapidamente una task force sul conflitto all’interno dell’istituzione di cui fa ora parte.

Nella sua prima dichiarazione dopo l’elezione, il friburghese ha dichiarato di voler istituire un’unità operativa composta da membri dell’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa, del Comitato dei ministri e del segretariato generale del Consiglio.

A suo avviso, “la parte più difficile arriva adesso”. Ha chiesto “impegni al più alto livello da parte di tutti gli Stati membri” a sostegno dell’Ucraina e ha sottolineato l’importanza che questo arrivi anche Paesi di altri continenti.

Tra le altre questioni che intende affrontare, il deputato friburghese ha menzionato l’erosione della democrazia e la lotta alla disinformazione.

Alain Berset, 52 anni, è stato a capo del Dipartimento federale dell’interno dal 2012 al 2023 ed è stato in gran parte responsabile della risposta della Svizzera alla pandemia di coronavirus.

Il socialista friburghese è stato presidente della Confederazione nel 2018 e nel 2023. Prima di entrare in Governo, era stato membro del Consiglio degli Stati del Canton Friburgo per otto anni.

Alain Berset è sposato con Muriel Zeender Berset ed è padre di tre figli. È laureato in scienze politiche e ha conseguito un dottorato in scienze economiche a Neuchâtel con una tesi sul ruolo della migrazione internazionale sulle condizioni di lavoro locali.

Che cos’è il Consiglio d’Europa?

Il Consiglio d’Europa, che ha sede a Strasburgo è un’organizzazione indipendente dall’Unione europea. È stato fondato il 5 maggio 1949 e riunisce quasi 675 milioni di persone provenienti da 46 Stati membri: dal 1963 tra questi figura anche la Svizzera. Attraverso convenzioni, il Consiglio stabilisce degli standard in vari settori. Uno dei principali risultati conseguiti dall’organizzazione è la stesura della Convenzione europea dei diritti dell’uomo.

Contenuto esterno

Qual è il ruolo del segretario generale?

Il segretario generale è responsabile della pianificazione strategica e della conduzione delle attività e del bilancio del Consiglio d’Europa. Dirige e rappresenta l’Organizzazione. Oltre a questo, redige un rapporto annuale sullo stato della democrazia, dei diritti umani e dello Stato di diritto.

Attualità

Soccorritori a bordo del fiume dove sono scomparsi i due bus.

Altri sviluppi

Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse

Questo contenuto è stato pubblicato al Due autobus su cui viaggiavano 24 e 42 persone sono improvvisamente stati travolti da una frana e sono precipitati in un fiume. L’incidente è avvenuto venerdì a Simaltal, a circa 120 chilometri a ovest della capitale del Nepal, Kathmandu.

Di più Due bus travolti da una frana in Nepal, 66 persone disperse
L'impalcatura crollata.

Altri sviluppi

Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone

Questo contenuto è stato pubblicato al Due persone sono morte venerdì mattina nel crollo di un'impalcatura a Prilly, ad ovest di Losanna. Quattro persone sono rimaste gravemente ferite e altre cinque hanno riportato lesioni minori.

Di più Crolla un’impalcatura a Prilly vicino a Losanna, morte tre persone
Una vettura della polizia di San Gallo.

Altri sviluppi

Un uomo ferisce con un machete cinque persone a San Gallo

Questo contenuto è stato pubblicato al Un uomo di 34 anni ha ferito ieri sera con un machete cinque persone, alcune delle quali gravemente, all'interno e all'esterno di un condominio di San Gallo.

Di più Un uomo ferisce con un machete cinque persone a San Gallo
Il learning center del politecnico federale di Losanna.

Altri sviluppi

Le rette dei politecnici federali triplicheranno per gli stranieri

Questo contenuto è stato pubblicato al Per gli studenti stranieri frequentare i politecnici di Losanna e Zurigo sarà decisamente più caro. Il Consiglio dei Politecnici federali (PF) in accordo con il Parlamento vuole triplicare le tasse di iscrizione.

Di più Le rette dei politecnici federali triplicheranno per gli stranieri
Giorgio Armani.

Altri sviluppi

I novant’anni dello stilista Giorgio Armani

Questo contenuto è stato pubblicato al Nato a a Piacenza nel 1934, Armani è a capo di un gruppo fieramente indipendente, simbolo del made in Italy. Lo stilista italiano è ancora deciso a rimanere alla guida del gruppo, sebbene il momento di lasciare le redini si avvicina sempre di più.

Di più I novant’anni dello stilista Giorgio Armani
Case distrutte in Val Bavona.

Altri sviluppi

Danni per maltempo stimati fino a 200 milioni

Questo contenuto è stato pubblicato al Il maltempo che da metà giugno a inizio luglio si è abbattuto sulla Svizzera, in particolare sul Ticino e il Vallese, ha causato danni assicurati per un totale di 160-200 milioni di franchi.

Di più Danni per maltempo stimati fino a 200 milioni
Tutti gli invitati al vertice della Nato davanti alla Casa Bianca per la foto di rito.

Altri sviluppi

Dalla Nato 40 miliardi di euro in aiuti militari all’Ucraina

Questo contenuto è stato pubblicato al I Paesi della Nato si sono impegnati a dare all'Ucraina almeno 40 miliardi di euro in aiuti militari "entro il prossimo anno" per sostenerla nella guerra contro la Russia.

Di più Dalla Nato 40 miliardi di euro in aiuti militari all’Ucraina
Il ponte distrutto dal maltempo vicino a Cevio in Vallemaggia.

Altri sviluppi

La strategia per meglio allertare la popolazione passa dal telefonino

Questo contenuto è stato pubblicato al La Confederazione ha presentato la sua nuova strategia per informare meglio la popolazione in caso di pericolo. Oltre ai tradizionali allarmi diffusi via app, radio o tramite sirene, in futuro verrà introdotto un nuovo sistema di allerta.

Di più La strategia per meglio allertare la popolazione passa dal telefonino

In conformità con gli standard di JTI

Altri sviluppi: SWI swissinfo.ch certificato dalla Journalism Trust Initiative

Se volete segnalare errori fattuali, inviateci un’e-mail all’indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR

SWI swissinfo.ch - succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR