Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Non vogliamo l'accordo con l'Ue"

Lanciato a Berna la campagna contro l'accordo istituzionale fra Berna e Bruxelles. Per il ministro degli esteri svizzero assicurerebbe per contro prosperità al paese

Il comitato che si oppone alla cosiddetta adesione strisciante all'Unione Europea (capitanato dal milionario Christoph Blocher) ha lanciato a Berna la campagna contro l'accordo istituzionale fra Berna e Bruxelles.

Immediata la reazione di Didier Burkhalter: il ministro degli esteri è stato categorico e ha dichiarato che questo accordo è la via migliore per assicurare prosperità in futuro.

L'obiettivo del comitato, presieduto da Christoph Blocher, è evitare la firma di un accordo istituzionale fra Svizzera ed UE per regolare, in futuro, gli accordi bilaterali. Per Blocher, in gioco ci sarebbe la sovranità della Svizzera.

×