Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

"Non vogliamo l'accordo con l'Ue"

Lanciato a Berna la campagna contro l'accordo istituzionale fra Berna e Bruxelles. Per il ministro degli esteri svizzero assicurerebbe per contro prosperità al paese

Il comitato che si oppone alla cosiddetta adesione strisciante all'Unione Europea (capitanato dal milionario Christoph Blocher) ha lanciato a Berna la campagna contro l'accordo istituzionale fra Berna e Bruxelles.

Immediata la reazione di Didier Burkhalter: il ministro degli esteri è stato categorico e ha dichiarato che questo accordo è la via migliore per assicurare prosperità in futuro.

L'obiettivo del comitato, presieduto da Christoph Blocher, è evitare la firma di un accordo istituzionale fra Svizzera ed UE per regolare, in futuro, gli accordi bilaterali. Per Blocher, in gioco ci sarebbe la sovranità della Svizzera.

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×