Navigation

USA, Freedom Act approvato

Negli Stati Uniti, il senato ha approvato il Freedom Act, una legge che restringe i poteri di sorveglianza dei servizi segreti americani

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 giugno 2015 - 12:53

Negli Stati Uniti, il senato ha approvato ieri sera il Freedom Act, una legge che per la prima volta dagli attacchi alle torri gemelle del 2001 restringe i poteri di sorveglianza dei servizi segreti americani.

Un vero e proprio cambiamento di paradigma, provocato dal recente scandalo intercettazioni della National security agency. Scandalo sollevato dall'ex informatico dell'nsa Edward Snowden.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.