Navigation

Ucciso Al-Ansi, rinvendicò attacco a Charlie

Esponente di rilievo di al-Qaida nella penisola arabica, è stato ucciso da un drone statunitense; aveva rivendicato l'attentato di Parigi del 7 gennaio

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2015 - 13:01

Un esponente di rilievo di al Qaida nella penisola arabica è stato ucciso da un drone statunitense. Lo ha annunciato la stessa organizzazione terrorista attraverso un video postato su internet.

Nasser Al- Ansi è colui che aveva rivendicato a nome di Al Qaida l'attacco di Parigi del 7 gennaio contro Charlie Hebdo attuato dai fratelli Kouachi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.