Navigation

Terrorismo in rete, Twitter chiude 125'000 account

Maggiori controlli sul noto social network

Questo contenuto è stato pubblicato il 06 febbraio 2016 - 16:22

Twitter ha annunciato di aver bloccato negli ultimi mesi più di 125'000 account con contenuti terroristici. Il noto social network ha voluto così rispondere alle crescenti pressioni di Washington e di altri governi occidentali - soprattutto dopo gli attentati di Parigi e San Bernardino – che volevano porre un argine alla propaganda jihadista online.

Twitter ha anche reso noto che le attività sul suo portale, in particolare quelle legate allo Stato Islamico, sono ora monitorate da un numero maggiore di persone. Ma la sfida in rete continua.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.