Navigation

Ordigno in un ristorante in Canada, 15 feriti

Il ristorante teatro dell'attacco. Keystone

L'esplosione di un ordigno artigianale in un ristorante di Mississauga, in Canada, ha causato il ferimento di almeno 15 persone, di cui tre in modo grave. Lo riferisce la polizia.

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 maggio 2018 - 13:10
tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 25.05.2018)

La bomba sarebbe stata piazzata nel ritrovo, un ristorante indiano, da due individui a volto coperto entrati poco prima della deflagrazione, e che si sono poi dati alla fuga.  

La polizia sta dando loro la caccia e chiede via Twitter l'aiuto di possibili testimoni. 

Contenuto esterno

Nelle immagini riprese dalle telecamere a circuito chiuso del locale, gli uomini a volto coperto hanno un'età apparente attorno ai vent'anni.

L'attacco non è stato rivendicato e non ci sono elementi che riportino a una matrice terroristica.

Contenuto esterno

Per l'Ontario, è il secondo attacco in un mese. Lo scorso 23 aprile, un giovane canadese di origine armena si era scagliato sui passanti a bordo di un furgone a Toronto. Un gesto folle costato la vita a 10 persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.