Navigation

San Bernardino (California), strage in un centro disabili

Bilancio di 14 morti e diversi feriti gravi. Gli assalitori, un uomo e una donna di 28 e 27 anni, sono stati uccisi dalla polizia

Questo contenuto è stato pubblicato il 03 dicembre 2015 - 13:22

È di almeno 14 morti il bilancio della sparatoria avvenuta mercoledì pomeriggio in un centro per disabili di San Bernardino, in California. I due assalitori, il 28enne Syed Farook e la 27enne Tashfeen Malik, sono subito fuggiti a bordo del loro fuoristrada nero. Dopo l'inseguimento, lo scontro a fuoco con la polizia che uccide entrambi gli assalitori.

Un terzo sospetto viene fermato, ma la sua partecipazione all'assalto rimane da dimostrare.

Questa di San Bernardino, è tra le sparatorie più sanguinose degli ultimi tre anni.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.