Navigation

Putin a ruota libera sugli USA, Trump e Biden

Putin e Trump a Helsinki poco prima dei mondiali di calcio russi del 2018. Copyright 2018 The Associated Press. All Rights Reserved

I rapporti fra Stati Uniti e Russia sono al "punto più basso da anni". Lo ha affermato il presidente russo, Vladimir, Putin, in un'intervista a Nbc. E non ha mancato di parlare di Trump e anche di Biden che incontrerà tra quattro giorni a Ginevra.

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 giugno 2021 - 13:58
tvsvizzera.it/fra con Keystone-ATS

Donald Trump è "un individuo straordinario, di talento. Ha personalità e non è arrivato dall'establishment americano". Joe Biden è "radicalmente differente, ha trascorso quasi interamente la sua vita in politica", ha poi detto Putin, sottolineando comunque di poter lavorare con Biden.

A chi gli ha chiesto di commentare le parole di Joe Biden che lo ha chiamato "killer" il presidente russo ha risposto: "Durante il mio mandato mi sono abituato ad attacchi da tutti gli angoli, in tutte le aree e con tutti i pretesti e nessuno di questi mi sorprende". Putin ha definito da "Hollywood macho" l'etichetta di killer.

Contenuto esterno

Il presidente russo ha poi bollato come "senza senso" le indiscrezioni del Washington Post secondo le quali la Russia si sta preparando a offrire a Teheran un sistema satellitare avanzato. Putin ha affermato: "Abbiamo dei piani di cooperazione con l'Iran. Ma questa è solo una fake new. È senza senso, spazzatura".
 

I commenti a questo articolo sono stati disattivati. Potete trovare una panoramica delle discussioni in corso con i nostri giornalisti qui.

Se volete iniziare una discussione su un argomento sollevato in questo articolo o volete segnalare errori fattuali, inviateci un'e-mail all'indirizzo tvsvizzera@swissinfo.ch.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.