Navigation

Panama papers, Cameron ammette

"È vero, ho beneficiato del fondo offshore creato da mio padre". A Londra è bufera politca

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 aprile 2016 - 12:55

Giungono le prime ammissioni da parte del premier britannico sui Panama Papers. Dopo giorni di dichiarazioni parziali, David Cameron ha dichiarato di aver beneficiato del fondo offshore del padre.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.