Navigation

Nepal, violento terremoto

Le autorità parlano di mille morti: il bilancio delle vittime è ancora incerto, ma continua a crescere con il passare delle ore

Questo contenuto è stato pubblicato il 25 aprile 2015 - 16:53

Sono allarmanti le notizie che arrivano dal Nepal che è stato colpito da un violento terremoto di magnitudo 7,9.

Il bliancio delle vittime è ancora incerto, ma continua a crescere con il passare delle ore, le autorità parlano di quasi 1000 morti. Il sisma, ha provocato inoltre una valanga sull'Everest che ha colpito il campo base. Tra le vittime si teme quindi che ci siano anche scalatori e alpinsiti, e al momento non si hanno notizie dal dipartimento degli affari esteri circa la presenza di svizzeri coinvolti.

L'epicentro del terremoto, che è stato avvertito anche in Bangladesh e India è stato localizzato a 80 kilometri dalla città di Pokhara.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.