Navigation

Naufragi in Grecia, annegati altri 22 migranti

Tra i morti si contano 13 bambini; erano a bordo di due barconi alla deriva nella notte di venerdì; la Germania promette alla Grecia più aiuti

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 ottobre 2015 - 13:15

Nella notte di venerdì, al largo delle isole della Grecia ci sono stati altri due naufragi di barconi carichi di migranti. Si parla di almeno 22 morti annegati, di cui 13 bambini. Drammi che si aggiungono alla serie di naufragi avvenuti tra mercoledì e giovedì.

Il deteriorarsi delle condizioni meteo pesa sulla sorte dei migranti. Lo ha sottolineato l'Alto commissariato ONU per i rifugiati. Mentre giovedì il ministro degli esteri tedesco Walter Steinmeier, che era ad Atene dove ha parlato di riforme economiche, ha anche promesso più aiuti per far fronte all'emergenza migranti.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.