Navigation

Italia-Francia, scontro sui migranti

Per la Francia sono clandestini. Da respingere. Per l'Italia, transitanti, da lasciar passare. È un vero e proprio cortocircuito dell'immigrazione

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 giugno 2015 - 20:17

E intanto è scontro tra Francia e Italia a causa dei migranti bloccati a Ventimiglia sugli scogli. Né Roma né Parigi intendono accoglierli. Ed è sempre emergenza anche nelle stazioni di Roma e Milano dove si sono concentrate centinaia di persone che vogliono proseguire il loro viaggio verso nord.

Per la Francia sono clandestini. Da respingere. Per l'Italia, transitanti, da lasciar passare. È un cortocircuito dell'immigrazione, sul quale l'Ue ha deciso di indagare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.