Navigation

Giappone e Sud Corea: storico accordo sulla "comfort women"

Il Sol Levante presenterà le scuse ufficiali a Seoul e a titolo risarcitorio verserà oltre otto milioni di franchi alle vittime

Questo contenuto è stato pubblicato il 28 dicembre 2015 - 13:09

Il Giappone e la Corea del Sud hanno raggiunto uno storico accordo sulle cosiddette "comfort women", le donne che durante la seconda guerra mondiale furono costrette a prostituirsi per i soldati giapponesi.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.