Navigation

Germania, sempre più pensionati part-time

Il modello sta facendo strada in diversi paesi europei; l'invecchiamento della popolazione stimola nuovi approcci, salutari e redditizi, alla pensione

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 ottobre 2015 - 21:54

Lavorare a tempo parziale oltre l'età di pensionamento. Un modello che si sta facendo strada in diversi paesi europei, in particolare in Germania dove l'invecchiamento della popolazione impone approcci creativi alla relazione tra anziani e mondo del lavoro.

Oggi, il 14% dei pensionati tedeschi lavora. La percentuale è raddoppiata negli ultimi 10 anni.

Nel reportage, sentiamo l'esperienza di Detlef Jantke, 65 anni. Ritiratosi a fine luglio, due volte a settimana continua a recarsi alle Officine delle ferrovie tedesche per formare i giovani. Un impiego che gli permette raddoppiare la sua rendita. E sono sempre di più le società che utilizzano in questo modo i loro ex impiegati.

Werner, invece, ha lavorato per molti anni in ambito informatico. Da quattro anni ha trasformato il suo hobby in professione e propone servizi come operatore video. Produce video a casa sua e trova i clienti attraverso un sito internet dedicato ai senior attivi, dove sono registrate più di 1000 persone.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.