Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Eternit, Bonetto: "La procura ha commesso un errore"

Così l'avvocato dei parenti delle vittime che aggiunge che le sentenze della Cassazioni possono essere sbagliate. Intanto i familiari hanno perso la fiducia nella giustizia

Si è chiusa la strada del processo per disastro ambientale, ne prendiamo atto ma non ci dice che i morti non ci siano. La procura generale ha commesso uno sbaglio ora si partirà con i processi per omicidio". Così l'avvocato dei parenti delle vittime Sergio Bonetto all'uscita dell'udienza in Cassazione sul processo Eternit per il quale si è decisa la prescrizione.

L'Alta Corte ha sentenziato la prescrizione per i reati di disastro ambientale ribaltando i due gradi di giudizio che avevano condannato il magnate svizzero Stephan Schmidheiny a 18 anni di carcere e il pagamento dei danni.

E giovedì mattina il sindaco di Casale Monferrato ha decretato lutto cittadino dopo la sentenza della Cassazione sul caso Eternit. Titti Palazzetti, il sindaco, giovedì mattina sarà in piazza con i suoi concittadini per protestare contro l'annullamento per prescrizione della condanna del industriale svizzero Stephan Schmidheiny.

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×