Navigation

Elezioni GB, "grande notte per i conservatori"

Le urne consegnano la maggioranza assoluta ai Tories di David Cameron; 56 seggi su 59 ai nazionalisti in Scozia e cocente sconfitta per i laburisti

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 maggio 2015 - 12:57

Doveva essere un testa a testa e invece a sorpresa le elezioni britanniche hanno consegnato la maggioranza ai conservatori di David Cameron. In Scozia vittoria debordante dei nazionalisti guidati da Nicola Sturgeon, a scapito di un partito laburista che deve fare i conti con una cocente sconfitta. E infatti il suo leader Ed Milliband sarebbe sul punto di dimettersi.

Da subito in grande vantaggio, i conservatori sono riusciti a ottenere da soli [aggiornamento delle 12.35, ndr] la maggioranza assoluta aggiudicandosi i 326 seggi necessari su 650 in Parlamento.

Tra i perdenti, il partito anti-europeista UKIP, che pur crescendo rispetto alle ultime elezioni resta per ora con un solo seggio, e i liberal-democratici di Nick Clegg, alleati del primo governo Cameron.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.