Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Dramma Austria, tre fermi



Il camion trasformatosi in trappola letale è ora a disposizione degli inquirenti

Il camion trasformatosi in trappola letale è ora a disposizione degli inquirenti

(Keystone)

Nel camion le salme di 4 bambini, 8 donne e 59 uomini. Trovati anche documenti siriani

Tre persone sono state arrestate in Ungheria con l'accusa di essere legate ad una rete di passatori bulgaro-ungherese. Una quarta persona, ricercata, è invece fuggita, hanno affermato gli inquirenti nel corso di una conferenza stampa ad Eisenstadt (Austria).

I fermi sono arrivati per il proprietario del camion, un cittadino bulgaro di origine libanese, e i due conducenti, un bulgaro e un ungherese.

Emergono anche ulteriori dettagli riguardanti le vittime. Nel veicolo sono state trovate le salme di 71 persone: una bimba di 1-2 anni, tre bambini tra gli 8 e i 10, 8 donne e 59 uomini. Probabilmente sono morti per asfissia dopo ore di agonia durante le quali hanno tentato di aprire un varco nelle pareti della cella frigorifera nella quale erano stati rinchiusi.

Il fatto che si tratti di persone di nazionalità siriana ha trovato conferme. Tra i corpi, ormai in putrefazione, sono stati trovati anche documenti di viaggio del paese. Le verifiche sulla loro identità sono in corso per l'istituto di medicina legale di Vienna.

Red/ATS

Horizontal line TVS

Horizontale Linie


subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

Neuer Inhalt

Facebook Like-Box

×