Navigation

Costa Concordia, Domnica chiede la verità

Keystone

La ragazza moldava lunedì ha mandato un ultimatum a Schettino: "Racconta la verità, altrimenti parlo io"

Questo contenuto è stato pubblicato il 30 settembre 2014 - 11:35

La notte del disastro del Giglio in plancia di comando c'era Domnica Cemortan con Francesco Schettino. E' l'unica cosa certa.
La ragazza moldava ha mandato un ultimatum al comandante: "Racconta la verità, altrimenti parlo io". Domnica ha affidato a Facebook il suo sfogo e ha continuato: "Ti do sei giorni per dire la verità su quello che è successo immediatamente dopo aver dato l'annuncio di abbandono della nave. Solo sei giorni!"
Il "post" scritto inglese è già stato rimosso.

Il 13 gennaio del 2012 Domnica era con Schettino. La ex collaboratrice della Costa Concordia ha ammesso di aver avuto una relazione con il comandante e ha raccontato in aula la sua versione: Mi sono imbarcata sulla Concordia il 13 gennaio, come passeggero. Conoscevo già Schettino. A cena ho preso un dessert con il capitano, al tavolo c'erano persone che arrivavano e andavano via. Tra queste anche Onorato e Giampedroni. Alla fine mi hanno invitato ad andare a veder l'isola. Sono salita in plancia con Onorato. C'erano tutti gli ufficiali, sono rimasta da una parte. A un certo punto un ufficiale ha sbagliato l'ordine del comandante. Lui lo ha redarguito e ha ripetuto l'ordine. Dopo pochi minuti è successo quello che è successo. Non ho sentito l'impatto ma ho visto le luci di emergenza. Dopo 10 minuti è iniziato l'allarme vocale".

E l'ultimatum? Staremo a vedere. Scade oggi, 30 settembre.

Gobbs

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.