Navigation

Firmata l'intesa USA-Cina, è tregua sui dazi

Stati Uniti e Cina hanno siglato mercoledì a Washington la prima fase di un accordo commerciale, raggiungendo una tregua dopo un braccio di ferro che da due anni agita l'economia mondiale. L'intesa prevede ulteriori acquisti di prodotti e servizi statunitensi per 200 miliardi di dollari da parte della Cina. Gli USA si impegnano invece a sospendere gli aumenti dei dazi sulle importazioni cinesi.

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 gennaio 2020 - 22:35
tvsvizzera.it/ATS/ri con RSI (TG del 15.01.2020)
Trump, nella foto accanto al vice-premier cinese Liu, ha ringraziato e definito suo "grande amico" il presidente cinese Xi Jinping. Keystone / Erik S. Lesser

L'intesa firmata dal presidente americano Donald Trump e dal vice-premier cinese Liu He scioglie alcuni nodi del contenzioso. Per Pechino, oltre all'impegno da 200 miliardi, prevede che non si lanci in svalutazioni della propria moneta e protegga la proprietà intellettuale.

Trump ha ringraziato il presidente cinese Xi Jinping, definendolo un suo "grande amico" e ribadendo: "in un futuro non lontano andrò in Cina". Il presidente -sorridente e scherzoso nella giornata dell'avvio in Senato del processo per il suo impeachment- parla di un "accordo storico", che costituisce un "importante passo in avanti" verso una relazione più equilibrata tra i due Paesi.

Mentre alla borsa di New York l'indice Dow Jones aggiorna il proprio record, molti analisti valutano l'intesa vaga e debole rispetto a quanto annunciato. Nondimeno la firma spazza via, almeno temporaneamente, l'incertezza che finora ha tenuto alla finestra i mercati.

End of insertion

I dazi restano

I dazi non saranno aumentati, tuttavia al momento restano, ha spiegato Trump, perché servono come leva per le trattative della Fase 2 dell'accordo, che partiranno a breve. "Saranno rimossi se la Fase 2 sarà completata", dice, senza intravvedere la necessità di una Fase 3 delle trattative.

Contenuto esterno

Soddisfatto dell'intesa anche Xi. In una lettera letta da Liu, il presidente cinese sottolinea l'importanza dell'accordo commerciale non solo per Stati Uniti e Cina ma per il mondo intero, osservando come l'intesa mostri che Washington e Pechino sono in grado di agire nel reciproco rispetto.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.