Navigation

Crisi al Campidoglio, Raggi in crisi

Cinque dimissioni in un solo giorno, quello di ieri, di membri eccellenti della giunta comunale di Roma lasciano la grillina Virginia Raggi a navigare a vista

Questo contenuto è stato pubblicato il 02 settembre 2016 - 12:52

Roma torna nella bufera. Questa a volta, a far scandalo, è la nuova giunta della sindaca 5stelle Virginia Raggi. Dopo solo due mesi dell'insediamento, è una lunga serie di defezioni quella che sta intaccando la sua squadra di governo.

La situazione in realtà era tesa da settimane, per nomine mal digerite dall'inizio ed equilibri di potere consolidati che non volevano essere scalfiti. Così la sindaca, eletta con il 67% dei voti poco più di due mesi fa, è rimasta senza il capo di gabinetto Carla Romana Raineri, che non ha spiegato ufficialmente e ragioni dell'addio, ma di certo ha pesato la nota dell'Autorità anticorruzione, che ha stabilito che la sua nomina fosse irregolare.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.