Navigation

A processo gli 'ndranghetisti "svizzeri"

Sono i capi della cosiddetta 'Cosca di Frauenfeld', nel canton Turgovia

Questo contenuto è stato pubblicato il 22 ottobre 2015 - 20:59

Domani si celebra a Reggio Calabria il processo nei confronti di due presunti 'ndranghedisti della cosiddetta "Locale" di Frauenfeld. I due erano stati arrestati ad agosto 2014 in Italia nell'ambito dell'operazione Helvetia, che aveva svelato la presenza di una cellula mafiosa strutturata nel canton Turgovia. Gli imputati rischiano 16 e 14 anni di carcere.

«Bisogna aver paura della ‘ndrangheta, ma senza abbassare la testa»Link esterno

La 'Ndrangheta raccontata da un ex bossLink esterno

'Ndrangheta in Svizzera, l'inchiesta di 'Falò'Link esterno

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.