Navigation

"Il giubileo? Per gli alberghi è un flop"

Influisce la minaccia terrorista, ma anche il timore del turista laico di trovare troppa gente in città

Questo contenuto è stato pubblicato il 04 dicembre 2015 - 16:13

L'ombra di Parigi si riflette sul Giubileo, e l'allerta terrorismo sembra scoraggiare chi aveva in programma un viaggio a Roma. Dati alla mano, gli albergatori della Capitale registrano decine di cancellazioni, e chi contava sul traino dell'Anno Santo sta vedendo sfumare le previsioni d'affluenza. Ma a fermare turisti e pellegrini non è solo la minaccia jihadista, e già prima degli attacchi in Francia, anziché decollare, le prenotazioni erano scese rispetto alla media stagionale. Insomma piove sul bagnato, e il Giubileo sembra avere un effetto "boomerang", almeno per le strutture ricettive in regola. C'è poi una realtà parallela e sommersa, impossibile da censire: appartamenti e case vacanze in nero, dove i clienti non vengono registrati. Un problema per il fisco, ma soprattutto per le forze dell'ordine.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?