Navigation

"Avanti con le riforme della Chiesa"

Papa Francesco ha rotto il silenzio al termine della preghiera dell'Angelus e si è espresso sullo scandalo Vatileaks

Questo contenuto è stato pubblicato il 08 novembre 2015 - 20:17

Papa Francesco ha ufficialmente rotto il silenzio a proposito dello scandalo Vatileaks. E lo ha fatto al termine della preghiera dell'Angelus in piazza San Pietro. Il Pontefice ha denunciato la sottrazione dei documenti. Si è detto triste ma determinato ad andare avanti con le riforme della Chiesa.

Sentiamo un estratto del suo discorso.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.