Navigation

Varesotto, la coca è nelle calze di lana

tvsvizzera

Un 62enne olandese è stato arrestato a Origgio con un 29enne albanese. Trasportava 20 chili di droga

Questo contenuto è stato pubblicato il 12 aprile 2014 - 16:08

Un 62enne olandese è stato arrestato a Origgio (Varesotto) dalla Guardia di finanza. L'uomo viaggiava con 20 chilogrammi di cocaina, per un valore di oltre 1,2 milioni di franchi. La droga, trasportata dai Paesi Bassi all'Italia a bordo di un furgone, è stata sequestrata.

Con lui è finito in manette un albanese di 29 anni che lo aspettava in un parcheggio e che è il sospetto destinatario del carico. Gli spostamenti del veicolo sono stati rilevati grazie al sistema di videosorveglianza ai valichi di confine con la Svizzera.

I panetti di cocaina erano avvolti in calze di lana. Altri 573 grammi di polvere erano nell'auto dell'albanese. L'accusa è di traffico di sostanza stupefacente.

Tutte le altre notizie su www.rsi.ch/infoLink esterno

Red. MM/ATS

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.