Navigation

Valposchiavo, aumentano i permessi di dimora

L’accordo siglato da Roma e Berna sulla doppia imposizione fiscale rischia, alla lunga, di rendere più leggera la busta paga dei frontalieri.

Questo contenuto è stato pubblicato il 17 gennaio 2016 - 19:21

A Poschiavo, alla fine del 2014 erano 91 i permessi di dimora rilasciati (permesso B). Al 31 dicembre scorso, invece ben 112. A Brusio sono passati da 46 a 52. Alcuni giovani valtellinesi scelgono infatti di abitare in Svizzera, per ottenere prima il permesso di dimora e tra 5 anni il domicilio.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.