Navigation

Ticino, 50 anni fa il rifiuto al voto alle donne

1'194 schede fecero la differenza e per la seconda volta a livello cantonale gli uomini ticinesi ribadirono il loro "no" al voto alle donne

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2016 - 20:06

Esattamente il 24 aprile 1966 gli uomini ticinesi chiusero la porta ai diritti femminili.

I cambiamenti sociali e culturali, però, portarono il Ticino, tre anni più tardi, a diventare il quinto cantone a concedere il voto alle donne.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.