Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Regionale Ticino-Lombardia TiLO: viaggio in treno, sempre sereno?

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Nel dicembre 2004, fu inaugurata la prima tappa del sistema ferroviario regionale Ticino-Lombardia, noto come TILO. Un servizio ispirato alle linee urbane veloci delle grandi città, nato per collegare in modo rapido ed efficiente le principali località insubriche con convogli moderni e innovativi. Qual è la situazione, dopo oltre 10 anni di servizio? L’obiettivo è sempre raggiunto?

Secondo le Ferrovie federali svizzere (FFS), il 90% dei treni è puntuale e per gli utenti gli inconvenienti sono minimi. Un recente sondaggio della stessa TILOLink esterno (partecipata FFS/Trenord) conferma: 8 clienti su 10 sono soddisfatti.

Capitolo chiuso, quindi? Nient’affatto: numerose segnalazioni, anche corredate da foto e video, sono giunte alla redazione della trasmissione per i consumatori della Radiotelevisione svizzera RSI, ‘Patti chiariLink esterno’. E documentano un’altra realtà.

Ritardi quasi giornalieri, informazioni a volte carenti o assenti, treni soppressi senza ragione apparente. Ma, soprattutto, carrozze strapiene negli orari di punta, con buona parte dei viaggiatori costretta a viaggiare in piedi. Com'è possibile?

Il reportage

‘Patti chiari’ si è innanzi tutto messa in viaggio, percorrendo il Ticino da Mendrisio a Biasca e da Locarno a Bellinzona, passando per i “nodi” di Lugano, Giubiasco e Cadenazzo.

Un percorso –qualche volta a ostacoli- condiviso con giovani, anziani, pendolari, studenti a lavoratori. Sono molti, a sostenere che il famoso “viaggio in treno, viaggio sereno” (vecchio slogan delle Ferrovie) sia solo un ricordo.

L'analisi

In studio, per commentare il reportage, i pendolari Valerio de Giovanetti, Letizia Oldrati e Davide Pisoni, il presidente dell'Associazione utenti mezzi pubblici Fabio Canevascini e i rappresentanti delle FFS Alessandro Malfanti (manager per traffico regionale viaggiatori) e Flavio Crivelli (coordinatore FFS regione sud).

tvsvizzera.it/ri con RSI (Patti chiari del 19.05.2017)

×