Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Rapporto Polcomunale 2016 "Lugano città più sicura della Svizzera"

Contenuto esterno

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Lugano è la città più sicura della Svizzera. A dirlo è la Polizia comunale, che mercoledì ha presentato il suo rapporto di attività 2016, anno in cui la riorganizzazione del Corpo, il potenziamento di alcuni settori e le migliori condizioni di lavoro sono coincisi con un calo della criminalità. Secondo le statistiche federali, riferiscono Polizia e capodicastero sicurezza, il tasso di reati è il più basso del Paese.

Il numero totale di interventi della Polizia comunale di Lugano, nel 2016, è calato di 3'146 unità, quasi il 5%. Alla centrale operativa sono giunte mediamente 505 chiamate al giorno, perlopiù richieste di intervento delle forze dell’ordine.

Si è registrato un calo nelle liti famigliari, i rumori molesti, le aggressioni, gli scippi e l’accattonaggio. Sono aumentati, per contro, gli interventi per incidenti stradali e furti.

I vertici della polizia e il municipale Michele Bertini, capodicastero sicurezza, hanno espresso soddisfazione per i risultati e illustrato i nuovi traguardi da raggiungere. Tra questi, il potenziamento della videosorveglianza, che il Municipio vorrebbe non più limitata a 4 giorni.

Intanto, proprio a Lugano, è previsto la settimana prossima un vertice dei direttori svizzeri delle polizie di città. 

Il rapporto d'attività 2016Link esterno

tvsvizzera.it/ri con RSI (Quotidiano del 03.05.2017)

×