Meglio le "rotonde" Tutti contro i semafori

Qual è la soluzione migliore alle code che soffocano il Canton Ticino? Le rotonde (o rotatorie) vincono contro i semafori, almeno sull'asse Bellinzona-Locarno, tra Cadenazzo-Quartino. Così hanno deciso i ticinesi.


I ticinesi hanno dunque rigettato, con il 73,1% di No contro il 26,9% di Sì, il progetto cantonale di semaforizzazione del tratto Cadenazzo-Quartino, contro il quale era stato lanciato un referendum. 

"I cittadini volevano delle certezze, che con questo progetto non c'erano", spiega Marco Passalia, primo firmatario e deputato in Gran Consiglio. "La popolazione locale questo progetto non lo voleva e ha firmato il referendum. E anche il resto del cantone ha capito che si trattava di uno spreco bello e buono".  

"Evidentemente - ha invece commentato il consigliere di stato ticinese Claudio Zali - non siamo riusciti a spiegare il progetto". "E forse - ha aggiunto il direttore del Dipartimento del territorio - la soluzione dei semafori non ha convinto perché è stata giudicata sulla scorta di esperienze che non funzionano".


Parole chiave