Navigation

Franco forte, impatto negativo su industria e commercio

Lo indica un'inchiesta condotta dall'Istituto di Ricerche Economiche dell'USI

Questo contenuto è stato pubblicato il 26 novembre 2015 - 19:39

Le imprese ticinesi hanno sofferto, meno di quelle svizzere, la decisione della Banca Nazionale Svizzera di eliminare il cambio fisso.

Lo indica un'inchiesta, condotta dall'Istituto di Ricerche Economiche dell'USI, anche se l'impatto è stato inferiore alle attese, commercio e industria hanno subìto il colpo.

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?