Navigation

Duplice omicidio di Brusio: colpevoli

Ergastolo per Ruslan Cojocaru, condannato a 21 anni Ezio Gatti; ricorreranno in appello

Questo contenuto è stato pubblicato il 15 dicembre 2014 - 20:07

Si è chiuso lunedì a Sondrio, a quattro anni dai fatti, il processo di primo grado per l'omicidio dei coniugi Ferrari a Brusio: al moldavo Ruslan Cojocaru, riconosciuto esecutore materiale, è stato inflitto l'ergastolo. È stato invece condannato a 21 anni il valtellinese Ezio Gatti, che secondo la Corte non può essere considerato mandante dell'omicidio, ma di un tentativo d'estorsione poi degenerato nel fatto di sangue.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.