Navigation

Centomila franchi sotto la gonna, fermata rom a Chiasso

Contenuto esterno


Questo contenuto è stato pubblicato il 12 maggio 2017 - 20:08
tvsvizzera/spal con RSI (Quotidiano del 12.5.2017)

Le guardie di confine svizzere hanno scovato 100'000 franchi in banconote da 1'000 sotto la gonna di una giovane che stava dirigendosi verso l’Italia.

La 22enne, una cittadina francese che soggiorna temporaneamente in un campo rom alla periferia di Milano, è stata arrestata alla Stazione di Chiasso su un treno proveniente da Lugano per presunto riciclaggio di denaro, misura confermata dal giudice dei provvedimenti coercitivi.

Gli inquirenti, coordinati dalla procuratrice pubblica Fiorenza Bergomi, stanno eseguendo accertamenti per risalire all’origine della somma occultata dalla donna e non si escludono ulteriori sviluppi nell’inchiesta. In particolare si vuole individuare le eventuali vittime del reato.

Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.