Navigation

Cresce il numero di stranieri, ma non come in passato

Nel 2014 la popolazione svizzera è cresciuta dell'1,12% a poco più di 8,236 milioni. È quanto emerge dalle cifre provvisorie pubblicate dall’Ufficio federale di statistica. Gli stranieri sono circa due milioni, un quarto degli  residenti.

Questo contenuto è stato pubblicato il 24 aprile 2015 - 13:35
tvsvizzera.it e swissinfo

In totale la popolazione residente in Svizzera è aumentata di 96'000 persone. Ad incidere sono stati soprattutto gli stranieri, il cui numero è cresciuto del 3,2% (60mila circa), un po’ meno rispetto al 2013 (3,4%, 61'000). Gli italiani rappresentano ancora la principale comunità (308'602), seguiti dai tedeschi (298'6149), dai portoghesi (263'010), dai francesi (116'809) e dai kosovari (105'348).

Sono proprio quest'ultimi ad aver registrato l’incremento maggiore (+10'208), davanti ai portoghesi (+9241), mentre i serbi sono diminuiti di circa 9'500 unità. Una variazione riconducibile al fatto che dall’indipendenza del Kosovo, nel 2008, numerosi cittadini di questo paese residenti in Svizzera si fanno ora registrare come kosovari e non più come serbi.

Quasi due terzi degli stranieri residenti sono originari dell'UE/AELS.


Questo articolo è stato importato automaticamente dal vecchio sito in quello nuovo. In caso di problemi nella visualizzazione, vi preghiamo di scusarci e di indicarci il problema al seguente indirizzo: tvsvizzera@swissinfo.ch

Partecipa alla discussione!

Condividi questo articolo

Cambia la tua password

Desideri veramente cancellare il tuo profilo?