Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Nel cuore della Svizzera La vecchia linea del San Gottardo diventa "panoramica"

Da Venerdì santo sarà possibile imbarcarsi su un battello a vapore a Lucerna, raggiungere Flüelen, nel canton Uri, salire a bordo di un treno e percorrere la vecchia linea del San Gottardo su un convoglio panoramico. Le FFS hanno presentato sabato questa nuova offerta. 

(1)

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

Il primo viaggio è avvenuto in presenza di rappresentanti del turismo, dei trasporti pubblici e della responsabile del traffico viaggiatori Jeanine Pilloud.

Il percorso del Gotthard Panorama Express inizia a Lucerna con un giro sul Lago dei Quattro Cantoni. Durante la navigazione i passeggeri passano accanto a luoghi intrisi di storia come il Grütli, la pietra di Schiller, la Cappella di Tell e possono approfittare di una ricca offerta gastronomica, indicano le FFS in una nota. A Flüelen inizia il lento tragitto ferroviario fino a Bellinzona, con fermate a Göschenen e Airolo.

La prenotazione del posto a sedere per l'intera tratta costa 24 franchi. Il Gotthard Panorama Express circolerà tutti i fine settimana dal 14 aprile al 22 ottobre 2017 e tutti i giorni dal 3 luglio al 20 ottobre 2017.

A bordo del treno c'è una carrozza in cui i passeggeri possono aprire i finestrini e vengono loro segnalati i migliori punti dove scattare fotografie. Una app spiega inoltre le attrazioni dislocate lungo l'itinerario e fornisce indicazioni sulle possibili escursioni nella regione e informazioni sulla storia e sul mito del San Gottardo.

Dall'apertura della nuova galleria di base, ogni giorno circolano in media dalle 400 alle 500 persone sulla vecchia linea, sottolineano le FFS, aggiungendo che l'obiettivo del nuovo progetto è attirare più gente nella regione.

Gran parte delle concessioni per il traffico a lunga percorrenza scadono alla fine dell'anno. Lo scorso mese di giugno la Südostbahn (SOB) aveva manifestato il suo interesse per lo sfruttamento della vecchia linea ferroviaria del San Gottardo.

tvsvizzera.it/Zz con RSI (Quotidiano del 08.04.2017)

×