Navigation

Messico: "Pamela" diventa tempesta tropicale

Foto satellitare dell'uragano KEYSTONE/AP sda-ats
Questo contenuto è stato pubblicato il 13 ottobre 2021 - 19:13
(Keystone-SDA)

Pamela, che ha toccato terra oggi nello stato messicano di Sinaloa come uragano di categoria 1, si è degradato a tempesta tropicale, mentre attraversa la zona nord del Messico. Lo ha riferito il Servizio meteorologico nazionale (Smn) del Paese.

"Pamela si trova a terra sopra Durango, ora come una tempesta tropicale", ha riferito l'agenzia nel suo ultimo bollettino. "Le sue fasce nuvolose causano forti piogge, intense in alcuni punti, e forti raffiche nel nord-ovest e nell'ovest del Messico, oltre a onde elevate in Sinaloa e Nayarit".

Alle 10.00 ora locale (le 17 svizzere), la tempesta si trovava sopra lo stato settentrionale di Durango. Il fenomeno si sta spostando verso nord-est a 37 chilometri orari e presenta venti massimi sostenuti di 100 chilometri orari, con raffiche di 150 chilometri orari.

"Sono previste intense piogge puntuali a Durango, Sinaloa, Nayarit e Coahuila; piogge puntuali molto forti a Zacatecas (ovest) e Nuevo León, così come forti piogge a Chihuahua (sud) e Jalisco", ha riferito Smn.

Condividi questo articolo

Partecipa alla discussione!

Con un account SWI avete la possibilità di contribuire con commenti sul nostro sito web e sull'app SWI plus, disponibile prossimamente.

Effettuate il login o registratevi qui.