Navigazione

Saltare la navigazione

Sotto-siti

Funzionalità principali

Maternità Donne svizzere e italiane mamme più tardi



Una nuova arrivata all'Ospedale Triemli di Zurigo.

Una nuova arrivata all'Ospedale Triemli di Zurigo.

(Keystone)

A che età si diventa madri? Le donne in Svizzera sono quelle che aspettano più a lungo in Europa (in media le neo-mamme hanno 30,6 anni), superate solo dalle spagnole (30,7) e dalle italiane (30,8). 

Le donne che diventano madri più giovani si trovano in Bulgaria e Romania, rispettivamente a 26 e 26,3 anni, secondo le statistiche pubblicate lo scorso 8 marzo da EurostatLink esterno. Superano i 30 anni solo in Italia, Spagna, Svizzera, Lussemburgo e Grecia.

La media d’età delle neo-mamme nell’Unione Europea (di cui la Svizzera non fa parte) è di 28,9 anni.  

graphic

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

La tendenza delle donne svizzere ad avere figli tardi è ben conosciuta. Il numero di giovani madri sta calando dagli anni ’70, quando circa un terzo delle nuove mamme avevano meno di 25 anni. Nel 2015, solo il 7% era più giovane.

Tuttavia, la percentuale di donne che scelgono di avere figli a 35 anni o più è praticamente triplicata, passando da circa il 10% a più del 30%.

Il numero di figli per donna (tasso di fecondità, TFT) nel 2015 in Svizzera era di 1,54, vicino alla media europea. Solo la Francia (1,96) e l’Irlanda (1,92) avevano un TFT vicino a 2, valore che permette a una popolazione di mantenere una struttura demografica costante.

I valori più bassi sono stati registrati in Portogallo (1,31) Cipro e Polonia (entrambi 1,32). In Spagna il TFT era di 1,33 in Italia 1,35.

map

Il seguente contenuto proviene da partner esterni. Non possiamo dunque garantire che sia accessibile per tutti gli utenti.

 

Come spiegare il non invidiabile primato dell'Italia? Emilia De Biasi, presidente della Commissione XII Igiene e Sanità del Senato italiano, sottolinea che la denatalità “non è un problema che riguarda solo le donne”, ma è un “problema sociale”, legato agli ostacoli che ci sono alla maternità. Soprattutto in Italia, perché per una giovane coppia è molto difficile avere un figlio “per la precarietà del lavoro e quindi l’incertezza per il futuro”.


swissinfo.ch/ilj

subscription form

Abbonamento alla newsletter

Abbonatevi alla nostra newsletter gratuita per ricevere i nostri articoli.

×